APERITIVO AL CIOCCOLATO DOLCITAL

Quest’anno a Pasqua, stupisci i tuoi ospiti con un’esperienza unica.

 

Offri loro un viaggio alla scoperta del gusto, proponendo un aperitivo al cioccolato Dolcital.

 

Il cioccolato, delizia dalle antiche origini, è apprezzato in tutto il mondo ed è conosciuto come cibo degli Dei.

Abbinarlo ad un buon vino, equilibrandone le sensazioni gusto-olfattive, non è semplice.

Tuttavia esistono degli accostamenti studiati ad hoc che ci permettono non solo di apprezzare un buon vino, ma di esaltarne anche le caratteristiche e i toni più nascosti.

 

CIOCCOLATO AL LATTE E CHAMPAGNE

Il sapore fresco , secco e frizzante dello champagne contrasta perfettamente con la cremosità del cioccolato al latte (Cacao 30%). Abbinarli significa regalare al palato una sensazione indimenticabile.

 

 

CIOCCOLATO FONDENTE E BAROLO CHINATO

Più scuro è il cioccolato, più scuro deve essere il vino.

Con un buon cioccolato fondente (60-80%) potete offrire un vino delle categorie passita o liquorosa.

 

Noi consigliamo di abbinare ad un pezzettino di fondente un bicchiere di Barolo Chinato del Piemonte.

Il contrasto dolce-amaro-speziato presente in entrambi gli alimenti fa si che il gusto di questi ne venga esaltato.

 

 

NOCCIOLATO E SAGRANTINO

In questa degustazione è la nocciola a dettare le regole dell’ abbinamento.

Si consiglia un vino umbro, il Sagrantino di Montefalco Passito caratterizzato per i profumi di nocciola e frutta matura, che riprendono i toni del cioccolato esaltandone il gusto.

 

CIOCCOLATO FONDENTE AL TORRONE E GRAPPA

Il cioccolato fondente al torrone è una delizia originale Dolcital caratterizzato dal connubbio tra i due dolci tipici di Pasqua e Natale. I

n questo caso, la presenza del torrone regala al cioccolato amaro una piacevole nota dolce. Distillati giovani o meno strutturati rappresentano il perfetto abbinamento.

 

Attenzione a non commettere l’errore di abbinare liquori d’annata: più il prodotto è invecchiato, infatti, migliore sarà l’accostamento con prodotti poco zuccherini.

 

 

La regola d’oro: se vuoi fare una degustazione di cioccolato e vino, segui la regola “dal chiaro allo scuro”. Inizia con il cioccolato al latte, per poi passare al cioccolato di media intensità, terminando con i più amari.

Fai lo stesso con i vini.